Atlantic City, la fine di una città all’insegna del lusso?

Per tanti anni, Atlantic City è stata la diretta concorrente di Las Vegas e ha vissuto un periodo d’oro grazie ai casinò, diventando la capitale del lusso e del gioco d’azzardo. È stata protagonista di un periodo molto florido, catalizzando i capitali dei giocatori della costa atlantica americana, fino a quando la dea bendata non le ha girato le spalle.

atlantic casino 2

Tra Atlantic City e Las Vegas, però, c’è sempre stata una grande differenza sostanziale: la città del New Jersey, infatti, non è mai riuscita a emergere, facendosi soffocare dalla fama della città del Nevada. La sua economia, seppure florida in alcuni periodi, non ha mai avuto basi solide su cui posarsi e, nel momento in cui hanno cominciato a svilupparsi nuove capitali del gioco, ha subito un forte contraccolpo. La situazione di Atlantic City, attualmente, è piuttosto complicata: già numerosi casinò sono stati chiusi e uno dei più conosciuti, il Trump Palace, potrebbe avere la stessa sorte da un momento all’altro.

Showboat

I primi problemi economici di una certa entità, che hanno fatto scattare il campanello d’allarme, per la città atlantica sono cominciati a sorgere nel 2012, quando l’uragano Sandy l’ha attraversata, devastandola, comportando spese di ricostruzione piuttosto elevate per riportare Atlantic City allo splendore che le compete. Tuttavia, nonostante dal punto di vista architettonico la città sia riuscita a risollevarsi, l’uragano Sandy ha obbligato l’amministrazione locale a uno sforzo finanziario notevole e, ad oggi, le casse comunali sono pressoché vuote.

revel-casino

L’evento atmosferico, però, è solo uno dei fattori che ha concorso a portare Atlantic City sull’orlo del fallimento: gli esperti, a prescindere dalla disponibilità economica, sono preoccupati per gli introiti. In 8 anni, dal 2006 ad oggi, il fatturato della città è stato quasi dimezzato, passando da 5 miliardi a poco meno di 2.8. Sulla città grava anche lo spettro del crollo immobiliare, con un calo piuttosto sensibile dei prezzi entro i prossimi 12 mesi: per Atlantic City, gli anni Settanta e il boom delle seconde case sono, ormai, solo un miraggio.

revel_night

Se Atlantic City non dovesse riuscire a effettuare, al più presto possibile, un’inversione di rotta, aumentando il fatturato e di conseguenza le disponibilità finanziarie, si profila all’orizzonte la concreta possibilità di trovarsi davanti una nuova Detroit, lontano dalla tendenza positiva del mercato degli immobili di pregio negli Stati Uniti.

Il Sultano del Brunei interessato al Plaza di New York
Londra: il grattacielo “The Gherkin” è in vendita

LuxuryEstate.com

Con oltre 160.000 immobili di prestigio in 97 paesi, LuxuryEstate.com offre la più grande scelta al mondo di immobili di valore superiore a 1 milione di dollari. Le agenzie immobiliari che pubblicano sul sito le offerte immobiliari più prestigiose sono oltre 15.000, il più grande numero presente su un solo sito. Il nostro obiettivo è di fornire il modo più semplice ed efficiente per la ricerca di immobili di pregio in tutto il mondo, affidandoci a professionisti dell'immobiliare stimati e indipendenti.

Lascia un commento