Sky Habitat Moshe Safdie

Il celebre architetto di fama mondiale Moshe Safdie ha portato a termine uno dei più importanti progetti architettonici degli ultimi anni: il Singapore Sky Habitat. Si tratta di una lussuosa costruzione residenziale a Singapore composta da due torri collegate tra loro mediante l’ausilio di tre grandi ponti attraversati da fitte capriate bianche. Il vero fiore all’occhiello dell’innovativa costruzione di Safdie è costituito proprio dalle tre passerelle che congiungono la coppia di torri. Ciascuna passerella è stata concepita dallo staff dell’architetto israeliano, naturalizzato canadese, come un insieme di strade sopraelevate che ospitano aree di sosta e relax, nonché suggestivi giardini sospesi nel vuoto che offrono ai residenti delle aree all’aperto destinate al ristoro e al relax. Il ponte superiore ospita inoltre un’immensa piscina di 50 metri di lunghezza intorno alla quale si snodano delle piscine minori dedicate al divertimento dei residenti. La piscina collocata ad altezze vertiginose rappresenta uno dei trend più ricorrenti nei progetti architettonici degli ultimi anni.

Sky Habitat Moshe Safdie

Il Singapore Sky Habitat si compone di 509 appartamenti dotati ciascuno di un balcone e di una terrazza con accesso privato alle aree comuni e vista sulla piscina e i giardini dell’esclusivo complesso residenziale. Le torri comprendono al loro interno anche delle zone ricreative quali l’area giochi per i bambini, le postazioni per il barbecue, la palestra, nonché una sala destinata al Karaoke e all’allestimento di eventi. Al pianoterra, dietro alla piscina, ai giardini e a i campi da tennis, gli ospiti dell’edificio dispongono anche di un ampio parcheggio.

Sky Habitat Moshe Safdie

La struttura del Singapore Sky Habitat è stata progettata allo scopo di fornire un’illuminazione solare diffusa e una ventilazione naturale per ogni unità abitativa. I balconi a forma di box che delineano un profilo terrazzato richiamano le strutture collinari degli antichi villaggi rurali. Non a caso il creatore del Singapore Sky Habitat lo ha definito un villaggio-grattacielo. Moshe Safdie ha dichiarato di aver volutamente abbandonato i consueti schemi costruttivi delle torri singole per creare una nuova soluzione residenziale, ossia un edificio tridimensionale dotato di terrazze, balconi privati e giardini comuni che porta il paesaggio nell’aria senza compromettere per questo l’efficienza strutturale e progettuale dell’intero edificio.

Sky Habitat Moshe Safdie

Tokyo batte Dubai con un grattacielo alto quasi un chilometro
La rinascita del mercato immobiliare cubano

LuxuryEstate.com

Con oltre 160.000 immobili di prestigio in 97 paesi, LuxuryEstate.com offre la più grande scelta al mondo di immobili di valore superiore a 1 milione di dollari. Le agenzie immobiliari che pubblicano sul sito le offerte immobiliari più prestigiose sono oltre 15.000, il più grande numero presente su un solo sito. Il nostro obiettivo è di fornire il modo più semplice ed efficiente per la ricerca di immobili di pregio in tutto il mondo, affidandoci a professionisti dell'immobiliare stimati e indipendenti.

Lascia un commento